lingua-eu

Il vostro servizio linguistico per relazioni di lavoro in Europa

Wir sprechen europäisch - We speak European - Nous parlons européen - Parliamo europeo - Hablamos europeo - Mówimy po europejsku

Termini e condizioni generali

lingua-eu - Il vostro servizio linguistico per relazioni di lavoro in Europa.
Nicole Besler

Sede sociale:
lingua-eu
Zeppelinstraße 2f
86415 Mering
Tel.: +49 (0) 8233 - 77 97 67 6
Fax: +49 (0) 8233 - 77 97 67 7

E-Mail: info@lingua-eu.de
Internet: www.lingua-eu.de

Nicole Besler

Numero di partita IVA: 102/204/60008

Responsabilità: nonostante un controllo scrupoloso del contenuto della nostra pagina web, non ci assumiamo la responsabilità per il contenuto dei link esterni. I responsabili del contenuto delle pagine correlate sono solo i rispettivi gestori.
AGB
Condizioni generali per la contrattazione degli interpreti:
  1. Riservatezza:

    Come stipulato nel contratto, i nostri interpreti sono obbligati a rispettare il loro segreto professionale. Inoltre, devono attenersi a rispettare tutte le informazioni delle riunioni non ufficiali. Questo vale anche per documenti che vengono messi a disposizione degli interpreti per il loro lavoro.
  2. Interlocutori e competenze:

    Lingua-eu è responsabile della comunicazione fra tutti gli interpreti, traduttori e clienti. Di regola, il cliente invia la documentazione della conferenza a lingua-eu che, a sua volta, invierà le informazioni agli interpreti e traduttori. Per le conferenze, lingua-eu nominerà un interprete che fungerà da interlocutore con il cliente. Lingua-eu annuncerà con anticipo, prima della conferenza, il nome della persona incaricata . Nelle conferenze organizzate da lingua-eu, non potranno lavorare in cabina gli interpreti non autorizzati da lingua-eu.
  3. Modalità di pagamento:

    Tutte le fatture dovranno essere saldate senza l'applicazione di alcuno sconto entro 14 giorni dall'emissione.
  4. Storno:

    In caso di una rinuncia ai servizi di interpretazione da parte del cliente per il periodo stipulato nel preventivo o in caso di rinuncia alle condizioni stabilite nello stesso, tanto l'agenzia quanto gli interpreti che hanno accettato l'impiego e riservato le date, hanno il diritto ai propri onorari e il rimborso dei costi sostenuti, sempre che siano effettivamente dimostrabili. Verranno applicati i seguenti regolamenti accomodanti, salvo per i costi giàeffettivamente sostenuti: In caso di cancellazione prima di 90 giorni dall'inizio della conferenza, non verranno addebitati costi, salvo quelli già occorsi e dei servizi già prestati. Da 90 a 60 giorni prima dell'inizio della conferenza: 30 % dell'importo totale stipulato, più i costi già occorsi e dei servizi già prestati. Da 60 a 30 giorni prima dell'inizio della conferenza: 50 % dell'importo totale stipulato, più i costi già occorsi e dei servizi già prestati. Da 30 a 14 giorni prima dell'inizio della conferenza: 70 % dell'importo totale stipulato, più i costi già occorsi e dei servizi già prestati. Un rinuncio meno di 14 giorni prima della conferenza: 100 % dell'importo totale stipulato, più i costi già occorsi e dei servizi già prestati. Se all'interprete viene offerto, a breve termine, un contratto simile e accettabile o se l'interprete stesso riesce a trovare un impiego sostitutivo, egli è obbligato a detrarre l'onorario dall'importo stabilito nel contratto cancellato. Questo importo viene accreditato al cliente di lingua-eu. Gli stessi regolamenti valgono per l'utilizzo di un impianto tecnico e / o di un tecnico.
  5. Le nostre prestazioni:

    Gli interpreti sono obbligati a prestare la propria opera secondo scienza e coscienza. Il loro lavoro si limita all'impiego come interpreti, come previamente accordato per iscritto fra lingua-eu e il rispettivo cliente. Una parte di questo incarico consisterà anche nella preparazione scrupolosa della rispettiva conferenza sulla base della documentazione messa a disposizione dal cliente. Se concordato prima della conferenza, l'interprete si incaricherà di fungere da mediatore anche durante le riunioni non ufficiali (conversazioni private, cene, etc.). Gli interpreti si coordineranno fra loro per assicurare la miglior assistenza possibile. Qualsiasi altro tipo di servizio come traduzioni scritte o interpretazione durante visite turistiche, sarà effettuato solo previo accordo fra il cliente e lingua-eu.
  6. Responsabilità:

    Ogni interprete / traduttore è responsabile personalmente delle sue prestazioni e del mantenimento della riservatezza. Eventuali pretese di risarcimento danni (incluso tasse, spese giudiziarie etc.) si limitano, al massimo, all'importo totale stipulato fra lingua-eu e l'interprete / traduttore in questione.
    In particolare, l'interprete / il traduttore è responsabile per:
    - Dolo o malignità o una garanzia esplicitamente concessa
    - Danni causati colposamente, per dolo o negligenza
    - Danni contro la vita, lesione colposa o altri danni alla salute, che derivano da un atto illegittimo dell'interprete / traduttore per dolo o negligenza
    - Violazione di obblighi contrattuali fondamentali

    Rimane espressamente esclusa la responsabilità per negligenza lieve o per inesattezza del contenuto delle registrazioni dei discorsi degli interpreti, visto che una prestazione di interpretazione non potrà mai avere la qualità di una traduzione scritta.
  7. Materiale per la preparazione delle conferenze:

    Il cliente invierà a lingua-eu il materiale di preparazione completo nelle lingue di lavoro della rispettiva conferenza prima possibile o, previo accordo, anche direttamente al rispettivo interprete per la preparazione tecnica e linguistica, con un anticipo minimo di 14 giorni dall'inizio della conferenza. La documentazione dovrà includere il programma della conferenza, l'ordine del giorno, proposte, verbali delle ultime sedute, relazioni, presentazioni, discorsi, resoconti, lista dei partecipanti e degli oratori con l'indicazione delle rispettive funzioni, descrizione per come arrivare sul posto, glossari, etc. La documentazione dovrà essere inviata in duplice copia per ogni cabina. Se esiste materiale in diverse lingue, bisognerà includerlo. Se verrà letto un testo scritto durante la conferenza, il cliente dovrà provvedere a far avere a lingua-eu o agli interpreti una copia del testo.
  8. Costi di viaggio e alloggio:

    Lingua-eu provvederà a rimborsare agli interpreti i costi del viaggio (di regola un biglietto di 2. classe o un biglietto aereo Economy Class) e questi verranno successivamente addebitati al cliente. Come ricevuta saranno accettati i corrispondenti biglietti aerei e del treno. Se il cliente lo desidera, potrà ottenere una copia degli stessi. Per viaggi con un'autovettura privata, saranno addebitati per ogni km percorso 0,30€. Saranno rimborsati anche le corse con il taxi o con i trasporti pubblici per il luogo della conferenza o il luogo di residenza. Tutti i costi di viaggio sono a carico del cliente. Il cliente avrà cura affinché l'interprete riceva sempre vitto e alloggio adeguati. I costi che ne risulteranno verranno coperti dal cliente. Se un interprete dovesse mettersi in viaggio il giorno della conferenza prima delle 7 del mattino, avrà il diritto di partire la sera prima. Se il viaggio di ritorno dopo la fine della conferenza dovesse compiersi dopo le 24, l'interprete avrà il diritto di pernottare nel luogo della conferenza e di ripartire il giorno successivo. Il cliente dovrà farsi carico dei costi.
  9. Diritto d'autore e degli interpreti:

    Le prestazioni degli interpreti sono riservate esclusivamente per un ascolto immediato. Una registrazione è consentita soltanto previo permesso concesso da parte dell'interprete. I diritti d'autore e degli interpreti rimarranno riservati; in questo contesto si fa espressamente riferimento alle disposizioni della legge sul diritto d'autore, alla riveduta convenzione di Berna nonché alla Convenzione universale sul diritto d'autore. Il cliente risponde per registrazioni illecite da parte di terzi.
  10. Impianto e personale tecnico:

    Lingua-eu collabora con imprese specializzate in tecnica di conferenza per l'affitto di impianti tecnici (cabine di interpretazione, impianti trasportabili, etc.) come anche con personale tecnico. Saranno valide le condizioni generali di contratto delle imprese, che daranno in affitto l'impianto tecnico. Le caratteristiche di cabine fisse e trasportabili, come anche degli impianti di interpretazione vengono definite secondo le norme DIN 56924 parte 1 e 2 (norme ISO 2603 e 4043) e IEC 914. Se le installazioni proposte dal cliente non corrispondono a queste norme e se l'interprete responsabile del contatto con l'organizzatore è convinto che la qualità delle cabine e / o delle installazioni e il loro utilizzo non possono permettere un'interpretazione soddisfacente o costituiscono un rischio per la salute, gli interpreti non sono tenuti a interpretare in simultanea finché non verrà posto rimedio alle insufficienze. L'installazione delle cabine deve garantire una visuale ottimale sul leggìo, sui partecipanti alla conferenza e sugli schermi.
  11. Il tribunale competente è quello di Augsburg.